MASSA MARITTIMA PRONTA AD ACCOGLIERE LA CAROVANA DEL MOTORALLY

  • 1 Settembre 2020
  • News

Lavori in corso da parte del Moto Club Massa Veternensis per l’imminente appuntamento con la navigazione, di scena il prossimo 5 e 6 settembre e che vedrà 150 centauri darsi battaglia a colpi di acceleratore alternati a una attenta navigazione nei territori di Massa Marittima, Montieri e Monterotondo.
350 chilometri di percorso totale contenenti 4 settori selettivi le prove messe in scaletta dal moto club ospitante, capitanato da Simone Cini e che serviranno a decretare i vincitori della 3^ e 4^ prova del Campionato Italiano Motorally.
L’appuntamento toscano si inserisce esattamente a metà del Campionato tricolore che per ora vede Jacopo Cerutti come miglior mattatore con 50 punti in tasca, fresco di un importante 3° gradino del podio conquistato al TransAnatolia Rally. A soffiare sul collo del pilota comense si stagliano Alessandro Botturi (Africa Dream Racing) con 32 lunghezze e il compagno di squadra Leonardo Tonelli con 24 punti.
Tutti presenti i big della disciplina del road book da Andrea Mancini, pilota fiore all’occhiello del team amministrato da Paolo Machetti (Beta Dirt Racing) che nelle prime due prove di Campionato ha fatto valere le sue indiscusse abilità. Vanni Cominotto per ora si schiera in 5^ posizione assoluta e se continua a centrare le note mantenendo la velocità che sa imporre nelle sue performance, potrebbe veramente diventare pericolosissimo, come altrettanto si sta imponendo Andrea Rocchi portacolori Beta Dirt Racing.
Per la compagine RS Moto gli occhi sono puntati su Carlo Cabini, Matteo Curà e Giovanni Gritti, mentre NSM schiera l’ormai colonna portante Mirko Pavan, come ambasciatore, e il neo acquisto Matteo Drusiani. Sempre tra i top rider vanno citati Luigi Martelozzo, Filippo Tullio, Michele Pradelli, Marco Menichini e Matteo Bresolin questi ultimi due condotti dal team manager Fabrizio Carcano.
Il doppio appuntamento toscano vedrà schierate 4 ragazze: Raffaella Cabini, Sara Lenzi, Elena Bucci e Amanda Pirani, mentre la classe G-1000 prevede 7 competitor con Marco Iob a condurre i giochi; ottima affluenza per la classe Sport con ben 27 iscritti.
Un campionato Italiano motorally ancora tutto da scrivere e che nel weekend saprà certamente divertire oltre che stupire con qualche colpo di scena.

Sorry, no attachments exist.